Buoni risultati

http://www.rugby360.it/wp-content/uploads/2016/05/trofeocappello11-600x400.jpgBuoni risultati
Domenica in festa per i piccoli appassionati della palla ovale provenienti da ogni parte della Sicilia che hanno affollato il campo di via della Costituzione a Ragusa per disputarsi il tanto atteso Trofeo Cappello, giunto alla XIII edizione. Si tratta di un torneo di minirugby dedicato a Gianni Cappello, amante dell’ovale nonché giocatore del Padua Ragusa che perse la vita nel lontano Marzo del 1984, e a Ragusa, una delle città barocche più suggestive e belle della Sicilia.

24 squadre in lizza per Trofeo tra Under12, 10 e 8: Padua Ragusa Rugby, ASD Logaritmo Messina, Unione Rugby delle ACI, Cus Catania, Audax Clan Ragusa, ASD Rugby Palermo, ASD Scuola Rugby Marsala, Briganti Librino, Fiamme Cibali e Caltanissetta.

Una giornata dedicata allo sport e contornata dal buon cibo, dall’ottima musica ma soprattutto dal divertimento. Centinaia di piccoli rugbysti che non hanno perso neanche un secondo per correre insieme a propri compagni o ad altri amici conosciuti in loco. La stanchezza degli organizzatori, dei genitori e degli allenatori si leggeva nelle facce di tutti, d’altronde metter su un tale evento non è poi così semplice, al contrario i bambini non sembravano affatto spossati dal caldo o stanchi per le numerose partite disputate. Anzi, erano una vera e propria forza della natura, non si sono mai staccati un attimo dal loro amatissimo campo e neanche dalla loro desiderata palla ovale. È stata una giornata ben riuscita da ogni punto di vista. I tanti sforzi sono stati finalmente ripagati dalla felicità e dal divertimento donati a tutti quei bambini.

“Ci sarà una prima fase a girone di qualificazione quindi le prime di ogni girone si sfideranno nella seconda fase in cui verrà disputata la finale. Quindi tutte le prime si incontreranno in un girone Gold, tutte le seconde in un girone Silver e tutte le terze in un girone di Bronzo che sostanzialmente decreteranno il 1°, 2° e 3° classificato. Questo per quanto riguarda la 12 e la 10. Invece per l’under 8 ci sarà una fase finale ad incroci.” ci raccontava uno degli organizzatori sul come fosse stato organizzato il torneo.

Alla fine, ad aggiudicarsi il torneo sono stati la Fiamma Cibali di Catania per la categoria Under12, il Cus Catania per l’Under10 e i Fenici di Marsala per l’Under8. Per quanto riguarda i piccoli paduini, due quarti posti sia per la categoria Under12 che per l’Under 10. Un buon risultato per questi atleti che rompendo la monotonia dei concentramenti si sono fatti valere, hanno lottato, si sono divertiti nonostante alcune amarezze; ma soprattutto hanno portato alto il nome del Padua. C’è ancora tempo per essere primi, l’importante è far vedere di che pasta si è fatti. Vincere o perdere passa in secondo piano.

Un’altra giornata si è conclusa ma la voglia di giocare con l’ovale in mano rimane sempre permanente nei cuori di questi piccoli appassionati.
trofeocappello12

Print Friendly, PDF & Email

Author Description

Federica Tribastone

No comments yet.

Join the Conversation